IDF MBT Magach 3 734 Brigata Libano '82

in questo forum puoi inserire i tuoi lavori finiti.

Moderatore: Rosario

Rispondi
Avatar utente
Jacopo
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 16545
Iscritto il: 4 gennaio 2012, 19:54
Che Genere di Modellista?: Modellista generico con la passione del 48, raramente lavoro in 72 per il resto apprezzo tutti gli aerei dal '39 in poi!
Aerografo: si
colori preferiti: troppi...
scratch builder: no
Club/Associazione: ACM. Modeling Time
Nome: Jacopo Ferrari
Località: Fidenza

IDF MBT Magach 3 734 Brigata Libano '82

Messaggio da Jacopo »

Buongiorno!
finalmente ho chiuso questo carro e posso finire l'Ariete iniziato a Verona!

Prima di ogni cosa partiamo con la storia di questo soggetto.

Israele è sempre stato in guerra fin dalla sua fondazione, e la necessità di carri armati si è sempre sentita e sono famose le loro modifiche (e il riutilizzo di carri catturati )spesso molto intensive sui carri, un esempio è l'M51 che vi ho presentato, altri sono gli Shot (Centurion inglesi), Magach e Tiran (T54-55).
Nel caso degli M48 finchè l'America supportava l'embargo alle armi verso Israele arrivavano tramite la Germania dell'Ovest. Questi M48 erano della versione A1, rinominati Magach1 (Ariete da sfondamento). All'alba della Guerra dei 6 giorni Israele poteva contare su 250 Magach, di cui solo 120 parteciparono attivamente, alcuni erano sotto manutenzione e gli altri iniziavano ad esser modificati come Magach 2 (designazione ufficiale M48A2) cambiandogli il motore e tutta la sezione posteriore.
Durante la guerra gli M48 subirono diverse perdite ma riscossero un buon successo tra gli equipaggi. Anche la Giordania schierò 200 m48 ma vennero quasi tutti distrutti o abbandonati. Israele riuscì a rimetterne in condizione d'utilizzo ben 100 che infoltirono e colmarono le perdite.

Il problema più grosso, riscontrato durante l'utilizzo sul campo, dei Magach e Centrurion era il cannone da 90 e 80 rispettivamente, per entrambi si pro spettarono modifiche pesanti (quelle del Centurion le riprendo sulla gallery quando lo farò).

Il Magach ricevette per tutti un nuovo motore Continental AVDS-1790-2A, la sostituzione della trasmissione passando dalla General Motors CD-850-4A alla Allison CD-850-6, venne utilizzato liquido non infiammabile nel sistema Idraulico, vennero sostituite le radio e il controllo del tiro ed infine il cannone venne sostituito con un L7 da 105mm Inglese.
Tutte queste modifiche "crearono" il Magach 3 (molte di queste piacquero agli americani che crearono l'M48A5 che divenne poi l'M60).
Piccola nota, non viene quasi mai citata nei cambiamenti la cupola del Comandante che passò da quella americana (con la cal .50 integrata) a quella denominata "Urdan" ad un profilo decisamente inferiore e con la cal.33 brandeggiabile a lato ed un piccolo faro. (Si noti la differenza tra la prima Urdan e quella aggiornata del Magach 6B nelle foto di comparazione)

Durante la guerra del YK (Yom-Kippur) i Magach nonostante fossero stati aggiornati subirono inizialmente ingentissime perdite sul campo (durante lo YKW i 2 maxy fronti erano a sud contro l'Egitto e a Nord contro la Siria, Israele praticamente divise i carri posizionando i Magach a sud tranne alcuni che vennero lasciati a nord e stessa cosa per i Centurion (quasi tutti a nord), gli M50,51 e Tiran erano riservisti quindi vennero dispiegati dove serviva).
Questo perchè l'Egitto era equipaggiato con carri all'avanguardia (T54-55 e addirittura i nuovi T62) ma soprattutto per l'utilizzo dei primi razzi filoguidati (chiamati Sagger dagli Israeliani) oltre a tutto questo si aggiunge il fatto che l'Aeronautica non poteva operare in libertà visto il cappello protettivo dei missili terra aria.

Dopo diversi assalti e dopo operazioni di cattura operate anche dal Mossad questi missili non furono più un problema e con il cappello di protezione di nuovo in vigore il fronte Egiziano si spinse fino a 4km dal Cairo quando ricevettero l'ordine di arresto per la cessazione del conflitto.

Nonostante queste Ingenti Perdite Israele puntò ancora sui Magach e difatti acquistò i nuovi M60 Aggiornati e li modificò nei Magach 6 (i 5 erano 3 con un nuovo motore e trasmissione, i 4 non ho trovato fonti chiare a riguardo).
Sia per i Magach 3/5 che per i nuovi 6 venne sviluppata un nuovo tipo di corazza, quella reattiva chiamata Blazer la quale venne istallata tra il 1978 e i primi anni 80.

Nella guerra del Libano (Pace in Galilea) oltre alla prima apparizione del Merkava vide il canto del cigno per i Magach3.
Oltre alla nuova colorazione in Grigio Sinai '82 erano equipaggiati con una Cal .50 sopra la canna del cannone al posto di un blocco Era alloggiato poi nella parte posteriore della torretta (Non tutti decisero di montarla). Oltre alla colorazione nuova solo per alcuni mezzi vennero tutti e 2000 (tra carri e APC) equipaggiati con una o più bandiere rosse attaccate sulla torretta o nello scafo, servivano per gli aerei ed elicotteri in modo di non causare fuoco amico.

Nel libano la 362 e 734 esima Brigata erano equipaggiate con il Magach 3, avevano compiti vari tra i quali scorta ai convogli oppure ricognizione, mentre ai Magach6, Shot'Gimel (Ultima versione del Centurion anche lui dismesso poco dopo il Libano)e Merkava il compito di sfondare le linee nemiche.

Un famoso incidente capitò appunto a queste due Brigate. A causa dell'invasione repentina e la mancanza di una catena di comando adeguata avevano ricevuto entrambe la missione di andare su un altura e conquistarla in attesa del grosso delle forze che avrebbero preso la valle( Le Brigate erano a Sud ed Ovest dal bersaglio), sapendo che non c'erano altri Israeliani nell'area appena videro gli altri pensarono subito al nemico Persero 2 carri e morirono 5 membri dell'equipaggio. Fortunatamente non vennero sparati altri colpi perchè le richieste di supporto si sovrapposero e capirono cosa successe.
Ripreso il punto della situazione ed evacuati morti e feriti, il comandante della 734 Michael Shahar restò a tenere la posizione e mandò il 362 a controllare l'accesso all'altura perchè da quelle parti sevizi d'intelligence avevano riportato posizioni fortificate Siriane.
Purtroppo il comandante della 362 Ira Efron sbagliò il punto indicato e si trovò nel mezzo della vallata con l'arrivo imminente dei Siriani che iniziarono a sparare anche fuori gittata. Durante la ritirata del 632 caddero in un imboscata al bivio verso Ayta El-Fuhar. Li Vennero colpiti da numerosi colpi di RPG e Sagger ma l'armatura reattiva impedì seri danni. Venne quindi mandata una richiesta d'aiuto per l'imboscata e il 734 arrivò tempestivamente per mettere in fuga i siriani e distrussero 8 T55 e 2 T62.
In questo scontro vennero persi solo 4 Magach (2 per fuoco amico) e uno venne abbandonato per problemi meccanici. Questo Magach venne recuperato dai Siriani e mandato in Russia dove si trova nel museo di Kubinka.


Passiamo al Kit ora.

Devo dire che mi aspettavo di più dalla Dragon, il montaggio non è stato agevole e il quantitativo di pezzi a volte esagerato, lasciando stare i problemi sulle istruzioni... Comunque attualmente resta l'unico kit per riprodurre il Magach3. Ho aggiunto la canna tornita ed i cingoli AFV in plastica (caldamente raccomandati)
Per il colore ho utilizzato il C-248 Serie Arancione dell'Ataka per il colore Grigio Sinai 82.
Per il resto lascio il Wip

Ora però basta e metto le foto :-sbraco

Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 IDF
Immagine1/35 Magach 3 & 6B Gal IDF
Immagine1/35 Magach 3 & M51 IDF
Immagine1/35 Magach 3, M60A1,Magach 6b Gal by Jacopo Ferrari, su Flickr
Ultima modifica di Jacopo il 12 aprile 2023, 11:58, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Cox-One
Utente Sacro
Utente Sacro
Messaggi: 9660
Iscritto il: 5 giugno 2013, 17:14
Che Genere di Modellista?: Mezzi militari in genere senza disdegnare divagazioni
Aerografo: si
colori preferiti: humbrol
scratch builder: si
Club/Associazione: ACMMT
Nome: Vincenzo
Località: Castelfranco Veneto

Re: IDF MBT Magach 3 734 Brigata Libano '82

Messaggio da Cox-One »

Come al tuo solito lavoro bello e pulito.... in linea con gli altri modelli che hai sfornato, a tutto vantaggio della tua gallery che si mantiene omogenea e coerente.
Ho solo qualche dubbio sul tono di colore che trovo scuro .... ma considera che ho in mente sempre le foto in bianco e nero e quindi non ho una vera idea del colore ;-)

... giusto per completare la tua presentazione, il missile AT-3 Sagger in codice NATO fu una spiacevole sorpresa per i carri israeliani (ma anche per le forze NATO). Era un missile controcarro carica cava di prima generazione (potremmo definirla una 1° generazione e mezza).
Il mio modello più bello?
Sicuramente il prossimo!
Immagine Immagine
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine Immagine
Avatar utente
pitchup
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 34206
Iscritto il: 16 giugno 2008, 14:34
Che Genere di Modellista?: Mi piacerebbe essere un modellista generico, ci ho anche provato ma alla fine il jet è sempre il primo amore!
Aerografo: si
colori preferiti: il verde
scratch builder: si
Nome: Max
Località: Livorno

Re: IDF MBT Magach 3 734 Brigata Libano '82

Messaggio da pitchup »

Ciao jacopo
Ovviamente vivo nell'ignoranza più assoluta in merito al soggetto (e non solo per questo). Magari io vivo col mito della rappresentazione dei mezzi infangati, danneggiati o impolverati ecc e dei diorami di ambientazione operativa.
Vedo però che si possono fare ottimi modelli anche senza necessariamente "spaccare o inzozzare" tutto. Hai fatto un ottimo lavoro anche di verniciatura nel sottolineare i volumi e le ombre.
saluti
Massimo da Livorno

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine ImmagineImmagine Immagine ImmagineImmagine Immagine
"NON HANNO IL PANE???? CHE MANGINO BRIOCHES"
COGLI L'ATTIMO...FAI SEMPRE IL MODELLO CHE VUOI, QUANDO VUOI E COME VUOI!
Avatar utente
microciccio
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 25112
Iscritto il: 3 gennaio 2010, 16:32
Che Genere di Modellista?: Aeroplanaro onnivoro; principalmente settantaduista.
Aerografo: si
colori preferiti: Colori? Non basta la colla?
scratch builder: si
Club/Associazione: IPMS
Nome: Paolo
Località: Bergamo

Re: IDF MBT Magach 3 734 Brigata Libano '82

Messaggio da microciccio »

Ciao Jacopo,

sempre utile la presentazione. :-oook

Come molti altri carri israeliani anche questo ha molti punti di interesse ed un aspetto tormentato dalle piastre di corazzatura aggiuntiva. :-oook

Peccato che non avesse una mimetica più movimentata.

microciccio
Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare...E tutti quei momenti andranno perduti come lacrime nella pioggia...

ImmagineImmagine Immagine
Immagine

Nota: i siti linkati nei miei post hanno il solo scopo di mostrare i prodotti di cui si discute e non vogliono in alcun modo essere sollecitazioni all'acquisto.
Avatar utente
VorreiVolare
Highlander User
Highlander User
Messaggi: 2429
Iscritto il: 9 aprile 2018, 14:25
Che Genere di Modellista?: Modellista Generico, men che principiante, Aerei/Elicotteri - ALE/AVES, AMI, US NAVY 40 ad oggi, URSS 46 ad oggi, classici WWII, altri varii USA/Europa, Missili
Scale dalla 72 alla 32, anche se per ora mi faccio le ossa sulla 72
Aerografo: si
colori preferiti: Tamiya, Gunze, Alclad
scratch builder: si
Club/Associazione: MT
Nome: Domiziano
Località: Castellarano (RE)

Re: IDF MBT Magach 3 734 Brigata Libano '82

Messaggio da VorreiVolare »

Ciao Jacopo, riconfermo :-oook e aggiungo: :-yahoo

Ciao
Domiziano
Immagine
Immagine
VITRIOL- Visita Interiora Terrae, Rectificando Invenies Occultum Lapidem

Figli di Gondor! - Di Rohan! Fratelli miei! Vedo nei vostri occhi la stessa paura che potrebbe afferrare il mio cuore! Ci sarà un giorno, in cui il coraggio degli uomini cederà, in cui abbandoneremo gli amici e spezzeremo ogni legame di fratellanza, ma non è questo il giorno! Ci sarà l'ora dei lupi e degli scudi frantumati quando l'era degli uomini arriverà al crollo, ma non è questo il giorno! Quest'oggi combattiamo! Per tutto ciò che ritenete caro su questa bella terra, vi invito a resistere! Uomini dell'Ovest!
Il Signore degli Anelli - Il ritorno del Re
Avatar utente
washaki
Brave User
Brave User
Messaggi: 1388
Iscritto il: 25 novembre 2015, 12:29
Che Genere di Modellista?: Principiante ma con il "Sacro Fuoco".
Approdato in tarda età, ho fretta di colmare il divario.
Adoro il dettaglio estremo e l'auto-costruzione di ciò che manca.
Aerografo: si
colori preferiti: Tamiya, Gunze
scratch builder: si
Nome: Marco
Località: Cormano (Milano)

Re: IDF MBT Magach 3 734 Brigata Libano '82

Messaggio da washaki »

Mi piace moltissimo.
Forse lo avrei sporcato un po di più ma è un gusto personale.
Gran bel lavoro nei dettagli.
Un giorno ne farò uno anche io ... spero di averne il tempo e le forze.
Comlimenti
Marco

Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine

"L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare" (George Bernard Shaw)
Avatar utente
Jacopo
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 16545
Iscritto il: 4 gennaio 2012, 19:54
Che Genere di Modellista?: Modellista generico con la passione del 48, raramente lavoro in 72 per il resto apprezzo tutti gli aerei dal '39 in poi!
Aerografo: si
colori preferiti: troppi...
scratch builder: no
Club/Associazione: ACM. Modeling Time
Nome: Jacopo Ferrari
Località: Fidenza

Re: IDF MBT Magach 3 734 Brigata Libano '82

Messaggio da Jacopo »

Grazie a tutti! :-oook :-oook
Cox-One ha scritto: 11 aprile 2023, 19:52 ... giusto per completare la tua presentazione, il missile AT-3 Sagger in codice NATO fu una spiacevole sorpresa per i carri israeliani (ma anche per le forze NATO). Era un missile controcarro carica cava di prima generazione (potremmo definirla una 1° generazione e mezza).
Grazie mille!
Cox-One ha scritto: 11 aprile 2023, 19:52 Ho solo qualche dubbio sul tono di colore che trovo scuro .... ma considera che ho in mente sempre le foto in bianco e nero e quindi non ho una vera idea del colore
Pure io ma mi sono fidato del parere di alcuni carromodellisti Israeliani e delle foto a colori che ho trovato
pitchup ha scritto: 12 aprile 2023, 8:22 Magari io vivo col mito della rappresentazione dei mezzi infangati, danneggiati o impolverati ecc e dei diorami di ambientazione operativa.
Esattamente e come vedi invece i Carri? :-sbraco :-sbraco :-sbraco :-sbraco
pitchup ha scritto: 12 aprile 2023, 8:22 Vedo però che si possono fare ottimi modelli anche senza necessariamente "spaccare o inzozzare" tutto
washaki ha scritto: 3 giugno 2023, 13:00 Forse lo avrei sporcato un po di più ma è un gusto personale.
Grazie mille e finchè li tengo come Relax modellistico li lascio così, questo soprattutto perchè inzozzare e sporcare senza basetta perde molto! (e poi mi inzozza la vetrina :-sbraco )
microciccio ha scritto: 1 giugno 2023, 9:16 Peccato che non avesse una mimetica più movimentata.
Questo è il grande difetto degli IDF quasi sempre monotoni..in tutti i sensi :-prrrr
Avatar utente
Bonovox
L'eletto
L'eletto
Messaggi: 21938
Iscritto il: 6 aprile 2009, 0:17
Che Genere di Modellista?: Caccia moderni, F-4 Phantom in primis, anche se qualcuno mi fa venir voglia di eliche.
Aerografo: si
colori preferiti: Gunze - Tamiya - Alclad
scratch builder: si
Club/Associazione: FAIdaTE :))
Nome: Francesco
Località: Siracusa

Re: IDF MBT Magach 3 734 Brigata Libano '82

Messaggio da Bonovox »

un gran bel tris d'assi!
Ciao e B(u)onomodellismoVox a tutti :-D

"Quello che so fare ancora non lo so, però quel poco che faccio lo faccio bene!" (questa è mia)
"Il mio avversario è colui che ancora non sa di essere sconfitto" (...sempre mia)
”La curiosità a volte porta a sbagliare ecco perché mi faccio i caxxi miei” (…ancora mia)


Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Immagine ImmagineImmagine
Rispondi

Torna a “Gallerie”